Centro Medico Specialistico

Otorino-Otorinolaringoiatrico-Foniatrico-Logopedico
Prof.Dott. Michele Mignano Dott.Rossella Dellavalle

MicheleMignano.com
Vocabolario
  Che cos'è la Logopedia?
  La logopedia è una branca della medicina che si occupa della correzione dei disturbi del linguaggio:prevenzione,educazione e rieducazione della voce, del linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica .
     
  Che cos'è la otorinolaringoiatria?
  L'otorinolaringoiatria è una branca della medicina che si occupa del trattamento medico e chirurgico delle patologie dell'orecchio, del naso, della gola e delle altre strutture correlate della testa e del collo, tra cui anche il trattamento alle tonsille.
     
  Che cos'è la Psicologia?
  E' la scienza che studia il comportamento degli individui e i loro processi mentali.
     
  Che cos'è la Psicoterapia?
  La psicoterapia è un processo di comunicazione tra il terapeuta ed il paziente, che avvalendosi di tecniche applicative della psicologia, è finalizzato a ridurre la sofferenza psicologica ed emotiva della persona e al raggiungimento di una maggiore conoscenza di sè.
     
  Chi è l'orinolaringoiatra?
  L'otorinolaringoiatra o otorino è colui che studia le malattie dell'orecchio,delnaso e della gola
     
  Chi è la o il logopedista?
  Il logopedista è colui che applica metodi correttivi o riabilitativi per i disturbi del linguaggio
     
  Chi è lo psicoterapeuta?
  Lo psicoterapeuta è colui che avvalendosi di tecniche applicative della psicologia, ha l'obiettivo di curare i disturbi di origine psicologica.
     
MicheleMignano.com
MicheleMignano.com MicheleMignano.com
Principali Patologie Otorinolaringoiatre

Otiti acute
Infiammazioni a carico dell'orecchio esterno o orecchio medio, le otiti medie possono essere di tipo catarrale,trasudativo - essudativo, purulento. Le otiti esterne , interessano prevalentemente il condotto uditivo esterno,possono essere sostenute da infezioni batteriche o fungine, secondarie ad abrasioni del condotto uditivo esterno o a bagni in acque contaminate con agenti patogeni.
Le otiti medie catarrali di tipo trasudativo nei bambini sono per lo più la conseguenza di un'ipertrofia adenoidea in grado di ostruire l'ostio tubarico (della tuba di Eustachio,condotto osteo cartilagineo che mette in comunicazione l'orecchio medio con la gola (rinofaringe) e permete quindi l"aereazione" dell'orecchio medio). Negli adulti le otiti medie catarrali trasudative sono spesso secondarie a variazioni improvvise della pressione atmosferica (otiti barotraumatiche) e possono colpire quindi persone che viaggiano in aereo, che fanno immersioni subacquee etc.
Le otiti medie catarrali di tipo essudativo nei bambini possono essere secondarie a un processo infiammatorio rinofaringeo che si propaga dal rinofaringe (la parte più alta della gola) attraverso la tuba di Eustachio nell'orecchio medio, negli adulti l'otite media essudativa può insorgere in concomitanza con forme flogistice delle prime vie aeree(riniti,sinusiti,rinofaringiti, faringiti etc.).
L'otite media purulenta può essere sostenuta da diversi agenti patogeni (streptococco, Haemophilus influenzae,proteus, eneterococo,stafilococco. Le vie seguite dai germi per raggiungere l'orecchio medio possono essere il condotto uditivo esterno (qualora vi sia una pregressa perforazione della membrana timpanica),la via tubarica, la via ematica.

Il trattamento delle otiti è variabile a seconda del quadro clinico rilevato, nelle otiti medie acute essudative e purulenti e nelle otiti esterne acute è sicuramente consigliato il trattamento antibiotico (in associazione ad farmaci), importante inoltre valutare , nel corso di otiti la funzione uditiva mediante esame audiometrico. Nel corso delle otiti estrene acute e medie purulente possono essere effettuate medicazioni endoauricolari che aiutano ed accelerano i processi di guarigione.

Otiti croniche

Sono processi infiammatori cronici dell'orecchio medio che si suddividono in forme trasudative, timpanosclerotiche e puruloidi (semplice, granulomatosa, colesteatomatosa). Le forme trasudative si manifestano spesso in bambini con ipertrofia adenoidea, tale ipertrofia delle vegetazioni adenoidee, rappresenta un ostacolo meccanico per il normale funzionamento della tuba di Eustachio e tale ostacolo se persiste nel tempo, provoca un aumento della secrezione, che si verifica a livello dell'orecchio medio. Otiti trasudative si possono osservare anche in bambini con palatoschisi.
Infatti in questa condizione si possono verificare insufficienza funzionali a carico dei muscoli tensore ed elavatore del velo che sono i responsabili, durante gli atti deglutitori, dell'apertura dell'orifizio della tuba di Eustachio. Otiti croniche trasudative possono riscontrasi anche in Pazienti affetti da rinite allergica. Le forme timpanosclerotiche rappresentano l'evoluzione di patologie che hanno interessato la tuba e l'orecchio medio senza assumere un evoluzione puruloide o arrivare alla lesione o perforazione del timpano (o membrana timpanica)

. Le otiti medie croniche purulenti rappresentano la cronicizzazione di una otite medica acuta purulenta che quindi, non è pervenuta a guarigione. Nelle otiti croniche è necessaria una precisa valutazione clinica da parte del Medico Specialista in Otorinolaringoiatra, una valutazione precisa della funzione uditiva ed indagini radiografiche. La prognosi delle otiti croniche è meno favorevole di quella delle forme acute.


MicheleMignano.com
Dove Siamo
 
MicheleMignano.com
MicheleMignano.com
Video
 
 
Logopedia Disturbo Linguaggio Bambini 
   
 
 
 
Otorino Roma Eur 
   
 
 
 
Muta Vocale Correzzione 
   
 
 
MicheleMignano.com


Copyright 2008 @ MicheleMignano.com | Privacy